I bitcoin e la strategia del bollitore.


BitcoinMai sentito parlare di Bitcoin? Forse si. Il Bitcoin è una cryprovaluta.

Wikipedia ci dice:

“Una criptovaluta (o crittovaluta o criptomoneta) è una valuta paritaria, decentralizzata digitale la cui implementazione si basa sui principi della crittografia per convalidare le transazioni e la generazione di moneta in sé. Come ogni valuta digitale, consente di effettuare pagamenti online in maniera sicura.

Le implementazioni di criptovalute spesso usano uno schema proof-of-work come salvaguardia alla contraffazione digitale. Esse utilizzano tecnologie di tipo peer-to-peer (p2p) su reti i cui nodi sono computer di utenti disseminati in tutto il globo. Su questi computer vengono eseguiti appositi programmi che svolgono funzioni di portamonete. Non c’è attualmente alcuna autorità centrale che le controlla. Le transazioni e il rilascio delle criptomonete avvengono collettivamente in rete, pertanto non c’è una gestione di tipo “centralizzato”. Queste proprietà uniche nel suo genere, non possono essere esplicate dai sistemi di pagamento tradizionale.

Sono state definite oltre 30 diverse specifiche e protocolli di criptovalute per lo più simili o derivate dalla prima criptovaluta mai implementata, il Bitcoin. Ad oggi, tutte le criptovalute sono tutte valute alternative rispetto alle valute con valore legale.

La maggior parte delle criptovalute sono progettate per introdurre gradualmente nuove unità di valuta, ponendo un tetto massimo alla quantità di moneta che è in circolazione. Ciò viene fatto sia per imitare la scarsità (e il valore) dei metalli preziosi, sia per evitare l’iperinflazione. Comparata con le valute ordinarie gestite dagli istituti finanziari o tenute come contante, le criptovalute sono meno suscettibili a confische da parte delle forze dell’ordine. Le criptovalute esistenti sono tutte pseudonimi che consentirebbero l’anonimato.“

 In pratica è un pagamento che avviene direttamente tra due persone. Una transazione con crittografia a livello militare che viene definita “sicura”.
Con Bitcoin in mobilità è possibile effettuare pagamenti in due semplici passaggi. Non c’è bisogno di iscriversi, cambiare la tua scheda, inserire un PIN o firmare qualcosa. Per ricevere ed effettuare pagamenti è sufficiente utilizzare un codice QR o collegare i due smartphone (utilizzando la tecnologia radio NFC).
Ci sono alcuni fattori da considerare prima di iniziare con Bitcoin:
  • Il prezzo del bitcoin è instabile. Puoi accumulare una bella cifra e scoprire, al momento di convertirla nella tua valuta locale, che il valore è cambiato. Ci puoi speculare, ma puoi prendere delle sonore bastonate.
  • La transazione è irreversibile. Una volta che hai spostato dei Bitcoin dal tuo portafoglio a quello del destinatario non c’è possibilità di rimborso.
  • Bitcoin non è anonimo. Ci sono diversi trucchi per proteggere la privacy, ma le transazioni sono registrate.

Prenditi del tempo per approfondire, questo è un servizio ancora in fase sperimentale e devi maneggiarlo con cura. Quando sei pronto diventa tutto abbastanza semplice.

  1. Apri il tuo portafoglio. Scegli se vuoi usarlo da web, da smart o semplicemente dal tuo PC
  2. Ottieni i Bitcoin. Puoi acquistarli da un utente oppure effettuare uno scambio dal tuo conto corrente attraverso i molti servizi presenti sul sito.
  3. Spendili. Sul sito ci sono una serie di commercianti che vendono i loro prodotti accettanto questa moneta.

Esistono altre cryptomonete che si basano sullo stesso concetto. Forse rappresenta il futuro o forse tra due anni l’esperimento sarà considerato un fallimento. Qualcuno consiglia di speculare acquistando e vendendo Bitcoin come fossero valute reali. Io non sono uno speculatore, ma un umile artigiano della scrittura e userò i Bitcoin nel mio prossimo romanzo.

 

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s