Un nuovo evento partecipato.


OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La mia produzione

Mercoledì 24 Febbraio 2016

Cascina Parco Gallo – Brescia


Dopo un primo tour di presentazioni del libro “il mondo che vorrei” possiamo passare alla fase esplorativa. Il team di SoloProgetti organizza un primo evento partecipato per discutere e creare insieme “il mondo che vorremmo”.

 

Sarò presente con la mia produzione per scambiare quattro chiacchiere.

Iscrivetevi all’evento su Facebook

Primo appuntamento per costruire insieme “il mondo che vorrei” (il progetto di cascina partecipata).

Porta con te le tue idee.
I tuoi sogni.
La tua fantasia.
La tua curiosità.
La tua ribellione.
La tua concretezza.

Ciascuno di noi porterà ciò di cui dispone. Anche in termini di disponibilità. Di tempo. Di competenza.
Gli altri lo integreranno e lo completeranno.

Ti aspettiamo.

PS Sarà possibile, nel corso della serata, acquistare il libro “Il mondo che vorrei” di Flavio Firmo.

1) Chiunque venga è la persona giusta. (il principio della porta aperta)

2) Qualsiasi cosa accada è l’unica che possiamo avere. (il principio ci dice che non conosciamo il punto di arrivo, ma che il nostro obiettivo è il percorso stesso e le persone che incontriamo lungo il sentiero)

3) Quando comincia è il momento giusto. (il tempo non ci assilla)

4) Quando il momento finisce… finisce. (presto o tardi che sia non ci preoccupiamo di quando terminano i momenti della vita)

Questi principi non possono trovare applicazione senza che venga rispettata una semplice legge. La legge dei “due piedi”. Cosa ci dice la legge dei due piedi?

La legge ci dice che ciascuno di noi ha due piedi e deve essere disposto ad utilizzarli. Se ci accorgiamo che la nostra mente è “da un’altra parte”, che nel contesto nel quale ci troviamo non siamo noi stessi, non dobbiamo fare altro che utilizzare i nostri piedi per ricongiungere la nostra mente con il nostro corpo e *spostarci* in un contesto nel quale possiamo portare un contributo. La legge vale per tutti. Grazie al principio n.1 (quello della porta aperta) sappiamo che possiamo tornare in qualsiasi momento a partecipare, quello sarà il momento giusto.

Mentre ci facciamo guidare dai quattro principi e dalla legge dei due piedi il nostro animo si dispone alla sorpresa. In ogni momento, lungo il nostro percorso, siamo pronti a lasciarci sorprendere da ciò che accadrà.

Buona strada quindi… e siate pronti ad essere sorpresi!

Advertisements
This entry was posted in Il mondo che vorrei. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s