Audiolibri


donna-con-le-cuffie-18519714

L’audiolibro, lo dice la parola stessa, è un file audio che contiene la lettura di un libro.


 

 

 

 

Wikipedia la racconta così:

Un audiolibro è la registrazioneaudio di un libroletto ad alta voce da uno o più attori, un lettore (speaker) oppure da un motore di sintesi vocale.

Il testo registrato può essere la versione integrale di un libro, o un testo scritto appositamente per essere pubblicato esclusivamente come audiolibro, o ancora una riduzione o una sceneggiatura (originale o non) scritta appositamente per la registrazione audio. Gli audiolibri possono presentare anche musiche e ricostruzioni sonore (sound design), anche se generalmente l’audiolibro “classico” prevede la sola voce dello speaker che legge il testo. Alcuni audiolibri sono letti da attori, cantanti o dagli scrittori stessi.

Quando sono iniziati a fioccare i primi titoli sono rimasto entusiasmato dall’idea. Farsi “Delitto e castigo” sulla tratta Brescia-Milano dev’essere un’esperienza gratificante. Ho subito pensato all’incredibile opportunità, leggere passivamente durante i tempi morti.

Sono passati anni e ancora l’audiolibro non decolla. E Io? quanti ne ho “ascoltati”? Zero. La ragione di questo fallimento è, a mio parere, da ricercare in questi punti:

  • La lettura richiede attenzione e l’audiolibro, proprio per la sua semplicità, ci porta a divagare. Leggere con gli occhi ti obbliga a fare solo quello; mentre leggi con le orecchie i tuoi occhi fanno altro.
  • Il tempo morto che vorresti dedicare alla lettura non è ancora sedimentato nel nostro DNA. In pratica il nostro subconscio cerca questi tempi morti per rilassarsi e combatte l’impegno di una lettura.
  • I titoli forti non ci sono o costano uno sproposito.

Detto questo sarebbe interessante lanciare un piccolo esperimento. Mi piacerebbe creare una squadra di cinque-sei lettori per mettere su audiolibro uno dei miei romanzi.

Per questo esperimento non è necessaria la bella presenza. Chi si aggrega?

 

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s