36 pagine, 2.99 euro, 2 refusi


strategie evolutive

91IZwyRKvpL._SL1500_Ieri sera ho letto un racconto – Where the Wild Things Are, di Richard Poche.
Si tratta di un ebook autoprodotto che si vende a 2.99 euro, una storia di 36 pagine, che si legge in un’ora scarsa.
Una storiella leggera, un mix di noir e horror abbastanza prevedibile ma piacevole. Nulla per cui strapparsii capelli, ma ci sono un paio di buone idee.

Ci sono anche due “problemi tecnici”.

Il primo è che per un paragrafo (due righe, una trentina di parole), si passa dalla prima persona narrante alla terza.
Io credo si tratti di un problema di revisione – l’autore in seconda stesura ha deciso che la sua storia sarebbe stata più efficace in prima persona (è vero), e l’ha modificata, perdendosi due righe per strada1.
Succede.

View original post 667 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s