Ai tuoi lettori interessa cos’hai nel frigo


Plutonia Experiment

zhuul

Il titolo si riferisce a un’affermazione del blogger, scrittore ed esperto di social media Austin Kleon, uno dei pochi “guru” che seguo con attenzione e simpatia. Di lui tra l’altro abbiamo già parlato su queste pagine, non molto tempo fa.
Kleon è un comunicatore e ribadisce quello che in questi anni vado dicendo su Plutonia, ovvero che lo scrittore (o l’artista in generale) non può essere più un’isola, un solitario chiuso nella sua torre, lontano dalle miserie umane. O meglio, può fare anche così, ma ovviamente verrà dimenticato in un paio di giorni – o forse anche meno.
Questo perché la gente vuole sapere tutto di un artista che segue. Vuole sapere quali sono le sue fonti di ispirazione (e questa forse è la cosa più normale), ma anche dove va in vacanza, che cosa indossa, se preferisce le bionde o le more, che squadra tifa, quali idee politiche…

View original post 375 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s