100 lezioni di scrittura creativa / 19 (dove si parlava come di cosa nuova di ciò che oggi è archeologia)


Bottega di narrazione - Corsi e laboratori di scrittura creativa

di Giulio Mozzi

Corsi di scrittura creativa Il bando 2015-2016 Buongiorno. Dicevo la settimana scorsa [cioè ieri…], che lo scrivere per sé è una cosa del tutto diversa dallo scrivere per un’altra persona. Dicevo che il lettore, non l’autore, costituisce il testo. Ciò che è scritto, esiste veramente in quanto viene letto. Queste sono cose nelle quali credo molto. Sono fermamente convinto che le persone che provano, vogliono, desiderano molto «scrivere», e tuttavia scrivono cose bruttissime (sono tante, purtroppo), sono proprio persone che non riescono a concepire lo scrivere come un andare verso l’altro.

Detto questo: nei giorni scorsi ho avviato un blog. Non sto a spiegare che cosa tecnicamente sia un blog: per sommi capi, si chiama blog una tecnologia che permette di pubblicare nel web con estrema facilità. Pubblicare un testo nel proprio blog non è più complicato che spedire un’e-mail (so che per molti anche le e-mail sono un…

View original post 861 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s