100 lezioni di scrittura creativa / 18 (nella quale si arriva al dunque, anche se non pare)


Bottega di narrazione - Corsi e laboratori di scrittura creativa

di Giulio Mozzi

Corsi di scrittura creativa Il bando 2015-2016 Buongiorno. Due settimane fa [cioè ieri…], prima di interrompermi per parlare del rumore, dicevo: che l’innamoramento può essere un modello della relazione tra lo scrivente e il lettore; e che come si hanno verso la persona amata sia il desiderio di possederla sia il desiderio che sia totalmente sé stessa, ossia libera, così lo scrivente desidera dominare l’immaginazione del lettore pur sapendo che il lettore, di ciò che egli scrive, farà ciò che vuole.

Mi imbatto continuamente, nei laboratori di scrittura che conduco, in persone che mi dicono: «Io scrivo soprattutto per me». Bene. Scrivere per sé è un’attività completamente diversa dallo scrivere per un altro. Non voglio dire che lo scrivere per un altro sia più lodevole dello scrivere per un altro. Dico che sono due cose diverse. Potrei esagerare e dire che scrivere per un altro è letteratura, scrivere…

View original post 861 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s