DUE PAROLE CON QUELLO SCARTAVETRATORE DI PALLE DI FLAVIO FIRMO


Questo bastardo mi ha spaccato

L'autore spocchioso

Bene ragazzi, sono qui con il grande Flavio Firmo.
Sì, so che non ve ne fotte assolutamente niente.
E sì, scherzavo anche sul grande.
Sì, anche sul sono qui. Me ne tengo lontano, insomma. Vi dico solo che, al vederlo, al mio pusillanime è venuta una cistite, un principio di bronchite ed una depressione con istinti suicidi.
Quindi, andatevene fuori dalle balle e lasciate a questo diversamente capelluto tutto lo spazio vuoto possibile per frustrare la sua voglia di farsi ascoltare.
E ricordate che vi ammiro tutti, dal primo all’ultimo. Come ammiro le cagate d’uccello sul parabrezza.

10872383_10204810836778466_1719979128_n Flavio, sei il tipico soggetto che, quando incontri per strada, ti chiedi perché non sia ancora stato portato via in TSO

Il divino, dorato, bellissimo, angelico, impossibilmente illuminato io: Flavio…hai 45 anni, una moglie. Lavori. Sei laureato. Ma che cazzo è successo di male per cominciare a scrivere? Cioè, sul serio. Ma a…

View original post 1,133 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s