Novel, novelette e altri formati


Plutonia Experiment

lunghezza

Una volta facevo confusione anch’io, utilizzando impropriamente il termine “novel” per indicare i romanzi brevi, poi mi hanno giustamente corretto.
Il punto è che, in Italia, si fa parecchia confusione sul formato relativo a racconti e romanzi. Con la rapida diffusione degli ebook gli scrittori stanno recuperando le famose vie di mezzo che gli editori tradizionali (cartacei) scartano con disdegno. Io per primo amo moltissimo il formato novelette, che ritengo perfetto per la narrativa di media lunghezza, venduta a prezzi bassi sugli store digitali. Un ebook di 50 pagine, per esempio, non può essere certo definito un racconto, ma per contro non è nemmeno un romanzo. Eppure a me, come “taglio”, piace parecchio.
Il paragone che mi viene sempre in mente è quella dell’albo a fumetti. Una lettura che porta via un’ora o due, e che (almeno secondo logica) dovrebbe costare meno di un classico libro.
Ma come si fa…

View original post 343 more words

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s