Perchè autopubblicazione?


Il titolo di questo post è quantomeno provocatorio, molti risponderanno in vari modi. Perchè nessuno ti ha pubblicato può essere la risposta più votata. Lo ammetto, contiene un minimo di verità.

Autopubblicarsi, per chi non è informato sui fatti, significa scegliere una piattaforma online e inserire il proprio lavoro. Nessuno lo tocca, nessun tipo di editing o di “aggiustamenti”. Se è uno schifo rimarrà tale. Esistono vari siti ormai che danno questa opportunità. Uno dei primi e celebri è stato Amazon, che però permette solo la pubblicazione di ebook (a dire il vero hanno anche una consociata che permette l’uscita su cartaceo, ma non è il massimo della vita). Non mi soffermo sui siti, ne uscirebbe un lungo elenco che potete trovare anche senza il mio aiuto.

I miei due lavori: Il cavaliere bianco e il campione di Subbuteo sono usciti su un Print on demand denominato ebookvanilla, poi sparito. Ora ho traslocato su youcanprint. Cambia poco in sostanza, anche se i vantaggi sono innumerevoli; come la reperibilità su una serie di canali online fino al Famigerato Feltrinelli.

L’autopubblicazione permette la completa padronanza del progetto. Dalla scrittura, alla creazione della copertina, fino al controllo delle vendite. Spesso non è un bene, ci si improvvisa per compiti senza averne le qualità.

In fondo quello che rimane è la scrittura e il rapporto con i propri lettori. Questo è il principio che mi ha guidato verso l’autopubblicazione. Ho ricevuto alcune proposte rigorosamente non a pagamento (su questo capitolo invito a farsi una cultura su Writers Dream o su altri blog). Nessuna di queste proposte però mi aiutava a decidere. Avevo l’editing e forse una copertina migliore, ma i miei lettori sarebbero aumentati? Il prezzo sarebbe rimasto sotto i dieci euro? Il libro avrebbe inondato le libreria di tutta Italia. Niente di questo. Solo le big hanno questo potere, ma per ora rimangono in lontananza.

Allora mi sono detto: “posso proporre il mio lavoro a un prezzo decente e riuscire a mantenere il contatto con i miei lettori?”

Ecco perchè io ho deciso per l’autopubblicazione.

 

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

2 Responses to Perchè autopubblicazione?

  1. Hai fatto bene. Io ‘sto odio contro l’autopubblicazione mica lo capisco

    • flaviofirmo says:

      Il discorso sarebbe molto lungo, ma lo riassumo in poche parole. Meglio autopubblicarsi se affidarsi a certe piccole case che di fatto sono dei Print on Demand

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s