Ricordo d’infanzia


Brescia. Ho sei anni e sono seduto su una panca di legno. La baracca che ospita altri bambini come me, ha il tetto il lamiera e i muri di ferro. Il prete lo chiama cinema e proiettano un film con Terence Hill. Mi piacciono i film di Cowboys, tutti sparano e si prendono a schiaffoni. Nella mano destra stringo il ghiacciolo rosso e nella sinistra il resto di tre piccole monetine. Sono felice perché sono stato furbo e ho tenuto il piccolo gruzzolo per un secondo ghiacciolo. Spengono la luce e inizia il film. Stringo le monete. Convinto, chissà perché, che avrei dimenticato questo momento.

Advertisements
This entry was posted in Racconti. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s